Esercizi per rassodare i glutei

26 Apr , 2022 Esercizi attività fisica

Esercizi per rassodare i glutei

Se i tuoi glutei sono piuttosto larghi e tondi, segui queste semplici indicazioni:

  • Non indossare tessuti di fantasia oppure con colori particolarmente sgargianti perché ti fanno apparire più “tonda” di quanto tu non sia in realtà.
  • Evita i jeans troppo stretti con tasche applicate sui glutei.
  • Se porti i pantaloni preferisci quelli con le tasche in obliquo; quando sei di profilo addolciscono le curve e ti fanno apparire più magra.
  • Indossa abiti in tessuti streth solo se i tuoi glutei non sono troppo larghi.
  • Scegli della biancheria intima che non “tagli” la tua silhouette. Basta acquistare collant, slip o culottes di una misura in più rispetto alla tua.
  • Evita le gonne corte e attillate

Qui di seguito sono indicati dieci semplici esercizi che ti permetteranno di sciogliere l’adipe dei glutei e rassodarli. Ogni giorno scegliene 3 e praticali per almeno 5 minuti, alternandoli come preferisci.

1) Seduta a terra, allarga le braccia e solleva le gambe, poggiando solo i glutei. Sposta il peso del corpo da un gluteo all’altro, le braccia ti aiuteranno a mantenerti in equilibrio. Ripeti per una trentina di volte.

Glutei-1-1

2) Una versione più semplice dell’esercizio precedente: distesa a terra sull’addome, poni le mani sotto il mento; sollevandole leggermente, incrocia le gambe. Ripeti 10 volte in un senso e 10 nell’altro.

3) Distesa a terra sull’addome, con un cuscino sotto il ventre, con gambe e punta dei piedi ben tese, che non devono toccare il suolo, esegui una ventina di sforbiciate laterali. E’ un esercizio piuttosto impegnativo, ma i risultati sono assicurati.

4) In ginocchio, poggia il peso del corpo sull’avambraccio e sul ginocchio destro, mantieniti il tronco diritto, sollevando la gamba sinistra che resta ben distesa. Rimani in questa posizione e cerca di sollevare la gamba il più possibile. Quindi torna alla posizione di partenza. Ripeti per una ventina di volte.

5) Fai lavorare le anche, in posizione eretta, con la mano sinistra appoggiata su una superficie piana, solleva la gamba destra portandola parallela al terreno, a livello delle anche. La gamba sinistra rimane diritta. Attenzione: il piede è disteso e non deve ricadere verso terra. Ripeti per una ventina di volte per ciascuna gamba.

6) Appoggiati con entrambe le mani su una superficie piana. Solleva la gamba sinistra come indicato dal disegno, mantenendo il respiro regolare. Ripeti venti volte per gamba.

7) Seduta a terra con le gambe piegate, le ginocchia unite e i piedi sollevati dal suolo. Rotola sui glutei a destra e sinistra. Ripeti per una quindicina di volte.

8) Partendo dalla posizione eretta, porta indietro la gamba sinistra e, mantenendo il busto diritto e le mani sui fianchi, cerca di abbassare il più possibile il tuo baricentro. Ripeti venti volte per gamba.

9) Seduta a terra, unisci la pianta dei piedi e afferrali con le mani. Rotola a destra e sinistra per una ventina di volte.

10) Sdraiata sul fianco sinistro, sostenendoti con l’avambraccio, tieni la gamba sinistra poggiata al suolo. Solleva la gamba destra e piegala portando il ginocchio al petto. Quindi distendila all’indietro. Ripeti quindici volte per parte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.